Search by

Blog Auto

  • Parzializzazione della cilindrata
    Written by

    Parzializzazione della cilindrata - Esclusione dei cilindri Sistema che realizza il passaggio da funzionamento con tutti i cilindri a funzionamento con esclusione di alcuni di essi, che rimangono chiusi, con gli iniettori disattivati: primo motore di serie con questo sistema è il V8 Mercedes, che passa all’occorrenza da 8 a 4 cilindri in funzione (vengono disattivati i due centrali di una bancata e i due esterni dell’altra). Utilizzando meno cilindri si lavora a una pressione quasi doppia (migliora il rendimento termodinamico), si ha un miglioramento del rendimento volumetrico e del rendimento termico e si può anche aumentare l’EGR. Per avere passaggi graduali è indispensabile l’acceleratore elettronico (drive by wire). Nel motore a 12 cilindri si disattiva un’intera bancata. Il meccanismo di aggancio e sgancio delle valvole dall’azione dell’albero a camme è realizzato con speciali bilancieri in due pezzi, uno collegato all’albero a camme e l’altro alla valvola con possibilità di renderli indipendenti tramite sgancio di un cilindretto a comando elettroidraulico. Questo sistema è tanto più efficace quanto più il motore è frazionato e di grande cilindrata. Vedi anche VTEC.

    Written on Friday, 13 March 2009 15:56 in Dizionario dell'Automobile Add new comment Read 414 times